Ottobre 2019 | Quarta Edizione Family Business Training

23 Ottobre 2019:
Al via i nuovi corsi Family Business Academy.

Per info clicca qui


18 luglio 2019 | I FIND UP | La Cena di Mezza Estate: l'evento al Palazzo di Varignana.

I FIND UP

La Cena di Mezza Estate:  l’evento al Palazzo di Varignana.

Le nostre energie si sono concentrate su questa serata, un evento nuovo, fresco, divertente. Un evento di persone che condividono lo stesso obiettivo, quello di migliorarsi ogni giorno e migliorare ciò che li circonda, ed è anche uno degli asset fondamentali di un’organizzazione.
La condivisione di valori infatti porta a comportamenti reciprocamente corretti, ad uno scambio più chiaro delle idee e riduce il bisogno di forti controlli all’interno di un’azienda.

Durante il nostro primo “Find up – Cena di mezza estate” al Palazzo di Varignana, abbiamo discusso e scambiato abilità.
La parola chiave, oltre a Leadership, è stata condividere, condividere e condividere.

Cosa pensano davvero le nuove generazioni?

I giovani vedono gli affari di famiglia in modo diverso. Per loro, non si tratta solo di avere un buon ritorno. Loro ricercano innovazione.

Possono essere investimenti in attività sostenibili dal punto di vista ambientale, attività socialmente accettabili, la costruzione di un’azienda con politiche sul posto di lavoro più flessibili e altro ancora.

Quando le famiglie decidono come trasformarsi e adattarsi alle nuove generazioni dovrebbero pensare a cosa servirà per raggiungere il consenso su questi fattori.

La vera domanda da porsi è: “Come vogliamo usare il patrimonio familiare per le prossime generazioni?


Family Business Strategies: si è concluso l'incontro con Confindustria Reggio Emilia

Venerdì 8 marzo, si è tenuto con successo l’incontro con i giovani imprenditori presso Confindustria Reggio Emilia. Il corso si è rivolto ai leader/padri che desiderano pianificare al meglio la continuità intra-generazionale. Davide Mondaini e Massimo Lazzari hanno affrontato temi riguardanti governance e strategie; pianificazione strategica e controllo delle performance; continuità generazionale e comunicazione interna; creazione di valore e finanza d’impresa.

A presto coi prossimi appuntamenti di Family Business Academy!


8 marzo 2019 | Family Business Strategies

Presentazione della giornata
Venerdì 8 marzo, presso Confindustria Reggio Emilia, proseguono gli incontri con i giovani industriali con il Family Business Strategies. Il corso è rivolto ai discendenti di imprese di famiglia, che rivestono ruoli di responsabilità e che si stanno preparando per partecipare alla gestione ed alla governance della propria impresa. Si rivolge inoltre ai leader/padri che desiderano pianificare al meglio la continuità intra-generazionale. Il training è condotto attraverso un innovativo sistema formativo, dal taglio pratico-operativo, basato sul trasferimento di metodi e strumenti assimilati e messi in pratica attraverso casi aziendali reali riguardanti medie e piccole imprese.
I principali temi affrontati riguardano: governance e strategie; pianificazione strategica e controllo delle performance; continuità generazionale e comunicazione interna; creazione di valore e finanza d’impresa.

SCARICA LA BROCHURE

Una fotografia dell'imprenditoria familiare in Emilia Romagna

FBA QN RDC 20181228 

Una fotografia dell'imprenditoria familiare in Emilia Romagna: l'ha scattata Family Business Academy. Secondo i risultati emersi dal quarto Osservatorio, a livello regionale sono sempre di più le business family a creare valore (ricavi e redditività) e a incrementare l'occupazione. E sono più longeve.

LEGGI L'ARTICOLO


Longeve e redditizie | Imprese, più della metà sono gestite in famiglia

FBA QN RDC 20181207 

Iniziato il tour nelle province

L’indagine ha preso in esame 6.072 piccole e medie imprese emiliano-romagnole (3.548 familiari e 2.524 non familiari con un fatturato compreso tra 5 e 100 milioni). Le province che registrano maggior concentrazione sono Piacenza, Parma, Modena e Rimini. I settori più rappresentati sono la meccanica e il commercio. Nel 2018 risulta che il 40.1% delle aziende di famiglia ha creato valore in termini di redditività e ricavi (quasi 10 punti percentuali in più rispetto al 2015) contro il 30.6% delle imprese non familiari. Bene l’occupazione: il numero di addetti è cresciuto del 21% rispetto al 2014 contro il 14%. Punti di debolezza: medie dimensioni, governance (meno consigli di amministrazione e tendenza all’uomo solo al comando), dipendenza dalle banche (ben il 90%). L’Osservatorio è giunto alla sua quarta edizione.

LEGGI L'ARTICOLO


Trainanti, gelose e coi capelli grigi

FBA QN RDC 20181207 

La saga delle imprese familiari

Aumentano i ricavi, ma restano piccole e poco aperte a capitali terzi.

Davide Mondaini, fondatore del network Family Business Academy FBA, spiega l'aumento deciso di piccole e medie imprese a controllo familiare che

in questi anni hanno creato valore per l'Emilia Romagna.

LEGGI L'ARTICOLO


Osservatorio 2018 | Family Business Value

Osservatorio 2018
Family Business Value

A cura Ing. Massimo Lazzari


L’occupazione e il numero di addetti delle imprese familiari dell'Emilia Romagna

Il monitoraggio dei dati è una delle funzioni fondamentali per comprendere lo stato di salute di un prodotto, di un mercato, ma anche della società in ci viviamo.
FBA - Family Business Academy, grazie al suo Osservatorio, verifica periodicamente questo stato tramite una analisi precisa della situazione delle imprese familiari nella Regione Emilia Romagna. L’Osservatorio è stato realizzato su un campione di 5.707 società di capitali attive, con sede in Emilia Romagna e fatturato compreso tra 5 e 100mln di euro.

Per quanto riguarda l’occupazione, nel periodo compreso tra il 2011 e il 2015, il numero di addetti delle Imprese Familiari è aumentato del +20%. Una crescita superiore rispetto a quella degli addetti delle Imprese Non Familiari, attestata al +18%. L’importanza del Family Business è dimostrata anche prendendo in considerazione l’incidenza degli addetti familiari rispetto agli addetti totali.  Nel 2011 si contavano circa 116mila addetti totali nelle imprese di famiglia. La curva è cresciuta equamente ogni anno, passando nel 2013 a 126mila, per concludere nel 2015 a circa 140mila.

Nonostante questi dati, le Imprese Non Familiari hanno creato circa 31mila posti, 8mila in più rispetto a quelle Familiari. Questo anche grazie alle dimensioni medie delle aziende rientranti nelle due categorie. Mentre le prime al 2016 contano, infatti, circa 90 addetti, mediamente, le seconde si fermano a circa 44, poco meno della metà.
Dai 37,6 del 2011, si è passati velocemente ai 40,4 del 2014, per arrivare al numero del 2016 appena citato. È quindi avvenuta una crescita, all’interno delle imprese di famiglia, costante negli ultimi anni.

Come analizzato nel precedente articolo dedicato all’Osservatorio, oltre a fatturati e volumi finanziari, anche dal punto di vista degli impieghi, dunque, il trend per le Imprese Familiari rimane positivo.

.


Giugno 2018 | Smart Workshop Regionale

21 Giugno 2018
Bologna | orario 16,00 – 18,00
Smart Workshop Regionale

Gestire la Continuità intra-generazionale e la Successione

Gestire la convivenza generazionale fra genitori e figli, programmare percorsi di ingresso e carriera delle nuove generazioni
Testimonianza – case history
Testimonianza – case history

Tecniche e strumenti per gestire la successione e salvaguardare l’impresa
Testimonianza – case history
Testimonianza – case history

Cocktail FBA